Agnese o della Paura

‘Agneseeeeeee!!!! Forza svegliaaaa! Tuo padre ti vuole in sala del trono tra tre dico T.R.E. minuti! FOOORRZZAAAAAA’ Uno scossone del letto, un altro ruggito (la balia era stata scelta proprio per la potenza vocale) e inizia la nostra storia. Prima di tutto dove ci troviamo: a sud del Regno di Asia, a trenta gradi estContinua a leggere “Agnese o della Paura”

Lettera ad una Madre

‘Che fare se nel tuo sguardo leggo l’infanzia della mia spossatezza e nelle tue rughe anticipo le mie lacrime? Che fare se malgrado tutta la mia armatura riesci ancora a uccidermi con la sola piega della tua bocca? Ti guardo e mi spezzo. Cerco di baciarti, di parlarti, di abbracciarti e non importa quanto leContinua a leggere “Lettera ad una Madre”

Silvana o della Liquidità del Coraggio

Ecco a voi, Silvana. Sì, lo so, sta dormendo. Invero le capita sempre, le accade in particolare quando è di fronte all’uomo che ama, alla nonna che la giudica, al padre che la sgrida e all’insegnante che la interroga. I medici di corte l’hanno nominato “sindrome da stress compulsiva”. Silvana dovrebbe avere 35 anni maContinua a leggere “Silvana o della Liquidità del Coraggio”

Guglielmina – Apologia di una Strega Cattiva

Lei è Guglielmina. La sua storia iniziò il giorno in cui decise di lasciare il suo regale, amato fidanzato, Goliandro. Successe semplicemente così, che una notte la sua lucina anti-oscurità si ruppe e la nostra eroina cadde nel panico e lui, semplicemente la vide, la abbracciò e tranquillizzò. Dal canto suo, la nostra eroina davantiContinua a leggere “Guglielmina – Apologia di una Strega Cattiva”

Ada o dello Sguardo

    Ada aveva 25 anni e lo sentiva tutto il peso di questi venticinque anni, che le premeva sulle ossa, impediva ai polmoni di muoversi liberamente, lo avvertiva la mattina quando lo vestiva, il suo corpo stanco e inerte, quando lo trascinava per le strade, nella fatica di portare un piedi di fronte all’altroContinua a leggere “Ada o dello Sguardo”

Lavinia o della Natura del Desiderio: l’Acqua.

Nel  fondo  del  mare dove il blu diventa nero e le meduse sono fate di luce pura, viveva Lavinia,una Sirena di 200 anni (molto ben portati) dagli occhi blu-verde-grigio e i corti capelli color topo-grigiastro-verdino. Era la figlia del Saggio Mago dei Millemaridelnord e della Strega Buona dei Centoceani, amica di squali, balene  e murene.Continua a leggere “Lavinia o della Natura del Desiderio: l’Acqua.”