Dei Temporali e di Desideri

E raffazzona una parola, impasta un caffè, eleva un buongiorno alla bassezza di un do di petto, cerca tra le sinapsi un poco di lena, di intrigo e con passo strascicato arranca verso una tazzina. E’ domenica, è mezza mattina e potrebbero esistere in questo spazio brunito azioni da pianificare, belle parole da raccontare, coloriContinua a leggere “Dei Temporali e di Desideri”