Dei Temporali e di Desideri

E raffazzona una parola, impasta un caffè, eleva un buongiorno alla bassezza di un do di petto, cerca tra le sinapsi un poco di lena, di intrigo e con passo strascicato arranca verso una tazzina. E’ domenica, è mezza mattina e potrebbero esistere in questo spazio brunito azioni da pianificare, belle parole da raccontare, colori […]

Read More Dei Temporali e di Desideri

Agnese o della Paura

‘Agneseeeeeee!!!! Forza svegliaaaa! Tuo padre ti vuole in sala del trono tra tre dico T.R.E. minuti! FOOORRZZAAAAAA’ Uno scossone del letto, un altro ruggito (la balia era stata scelta proprio per la potenza vocale) e inizia la nostra storia. Prima di tutto dove ci troviamo: a sud del Regno di Asia, a trenta gradi est […]

Read More Agnese o della Paura

Di Processi e Favole

  Ho un buco nel cuore, in lato a sinistra credo. anzi sono convinta che sia proprio là. In alto a sinistra. Sono nata così. Con un buco. Un vuoto che nella maggior parte dei casi non si sente nemmeno (eh no signori miei non è che perchè è un vuoto che non si deve […]

Read More Di Processi e Favole

Ada o della Stridore di un’emozione.

C’era una volta una giovine dagli occhi di paura e la voce di cristallo. Essa, la voce, sembrava sempre sul punto di rompersi a tal punto che questo frantumarsi delle consonanti, questo stridore delle vocali terrorizzava l’ascoltatore. E voi bene sapete miei cari amici e non , che nell’epoca che tutt’ora vige, le imperfezioni non […]

Read More Ada o della Stridore di un’emozione.

Piera o del Pensiero Laterale

  C’era una volta in un regno lontano lontano lontano, una futura Regina di anni trentatrè dai denti perfetti, un taglio di capelli perfetto, delle gambe da urloe il cervello più piccolo del mondo. E suvvvia che problem amai è questo? Si è mai vista una femmina bellisima anche iper performante intellettualmente? Non è forse […]

Read More Piera o del Pensiero Laterale

Orietta e il Deserto

Buonasera Signori e Signore. Mi chiamo Orietta e sono Triste. Così triste che le lacrime si sono esaurite prima di sgorgare, evaporate per la siccità che ha invaso il mio corpo. Cuore arido, anzi forse ora non ho più neanche un cuore intero, ma ne è rimasto solo un pezzo. Poco fa ho sentito distintamente […]

Read More Orietta e il Deserto

Clotilde, Cataldo, Cesare e Carmelo ovvero Paure, Spie e altre Confusioni o dell’Amore e basta.

Clotilde non usciva da tre (t.r.e. – dico T.R.E.) giorni. Non si muoveva dal letto per non far rumore e non rispondeva al telefono per non sentire voci che non desiderava, e di voce non desiderava sentirne nessuna, manco quella della sua cara mamma. La gente che la conosceva non si stupiva, pensava fosse impegnata […]

Read More Clotilde, Cataldo, Cesare e Carmelo ovvero Paure, Spie e altre Confusioni o dell’Amore e basta.

Filippa

  Alla fine del mondo sulla punta di un monte molto ma  molto alto, viveva una principessa, che si chiamava Filippa,e  che piangeva sempre.Il motivo di tutte le sue continue lacrime non era la tristezza, ma la convinzione che il suo bel fidanzato, Fenoglio di Fontana Fallata, non l’amasse. Il  giovane era un eroe di […]

Read More Filippa

Orietta e il Deserto

Buonasera Signori e Signore. Mi chiamo Orietta e sono Triste. Così triste che le lacrime si sono esaurite prima di sgorgare, evaporate per la siccità che ha invaso il mio corpo. Cuore arido, anzi forse ora non ho più neanche un cuore intero, ma ne è rimasto solo un pezzo. Poco fa ho sentito distintamente […]

Read More Orietta e il Deserto

Carlotta o della Fame?

Questa è la storia di Carlotta, la donzella dalle lunghe trecce rosso-fragola, gli occhi color carbone, il meraviglioso sorriso e il sedere più grande del mondo. Quest’ultima caratteristica, per l’appunto, era motivo di grande sconforto per la giovane; si dà il caso infatti che i ragazzi non la invitassero mai ad uscire (il suo sedere […]

Read More Carlotta o della Fame?