Bocciuolo e Il Giardiniere

Venne un momento nel pease di Beremediontes in cui gli amatissimi regnanti furono stroncati da un infarto. Un infarto fulminante. Effettivamente essi erano stati maledetti da una strega cattiva cattiva, Biada, qualcosa come cinquant’anni prima ma  la donna era dislessica e daltonica quindi potete immaginare che i suoi incantesimi non erano proprio precisi. Insomma lei maledì i due regnanti per la classica questione di cuore (lei ama il re, il re ama la regina e sì potrebbe anche tradire la regina ma per una velina non per una strega con un porro grande come una granata sul labbro), e loro muoiono dopo 50 anni. Si potrebbe quasi pensare che morirono di morte naturale. Biada comunque non c’è più per chiederle spiegazioni, fu bruciata da un fulmine durante un incanto di vendetta contro un mago: aveva invertito per errore le parole dell’incantesimo.   

Una volta morti i sovrani, il regno passa alla figlia, Bocciuolo, il cui unico interesse è ammirare TUTTO IL GIORNO il giardiniere di palazzo. Nessun altro interesse e infatti il regno se ne accorse e pure il giardiniere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...